Corre voce che la fusione comporti costi per il privato: carta di identità, patente, etc..

NON si dovrà cambiare il codice fiscale, NON si dovrà rinnovare la carta di identità, NON si dovrà richiedere un nuovo passaporto, NON sarà necessario aggiornare la patente. Gli altri documenti in uso al cittadino resteranno validi fino alla loro naturale scadenza. In definitiva il cambiamento non comporterà alcun costo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *